Scadenza del 31 Marzo 2020

RICHIESTA INDENNITA’ DISOCCUPAZIONE AGRICOLA

31 Marzo 2020 in Scadenze

SOGGETTI INTERESSATI :  Lavoratori agricoli, ossia operai agricoli a tempo determinato; piccoli coloni; compartecipanti familiari; piccoli coltivatori diretti che integrano fino a 51 le giornate di iscrizione negli elenchi nominativi mediante versamenti volontari; operai agricoli a tempo indeterminato che lavorano per parte dell'anno.

ADEMPIMENTO : Presentazione della domanda di indennità di disoccupazione agricola riferita al 2019 all'INPS. Contestualmente alla domanda di indennità di disoccupazione agricola può essere avanzata la richiesta dell’ANF (l’assegno al nucleo familiare) entro il limite della prescrizione retroattiva di 5 anni.  (L’Inps eroga l’assegno per il nucleo familiare sull’indennità di disoccupazione spettante e, limitatamente agli operai agricoli a tempo determinato, sull’attività lavorativa prestata. I requisiti relativi al reddito ed alla composizione del nucleo familiare sono gli stessi previsti per la generalità dei lavoratori dipendenti. La percezione dell’assegno è, però, legata alla durata dell’attività lavorativa).

MODALITA' in via telematica sul portale www.inps.it,  tramite PIN INPS,   o tramite patronato o contact center telefonico INPS  al numero 803164 da telefono fisso oppure al numero 06164164 da telefono cellulare.  Il richiedete è tenuto a conservare copia della domanda cartacea e dei documenti in originale .

In caso di decesso dell’assicurato, la domanda può essere inoltrata anche  dagli eredi entro la stessa data (31 marzo dell’anno successivo).

 

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732