Scadenza del 31 Marzo 2018

FIRR – Versamento annuale del contributo

31 Marzo 2018 in Scadenze

SOGGETTI: Le ditte preponenti sono tenute ad accantonare annualmente una somma rapportata alle provvigioni liquidate agli agenti, secondo aliquote stabilite dagli accordi economici collettivi. Per le ditte aderenti alle organizzazioni sindacali stipulanti vige l'obbligo di accantonamento presso il Fondo Indennità Risoluzione Rapporto gestito dalla Fondazione Enasarco.
ADEMPIMENTO: Termine ultimo per il versamento del contributo annuale al fondo indennità risoluzione rapporto di agenzia.
Come ricordato anche da Enasarco il pagamento del Firr 2017 ha come termine ultimo il 31 marzo, anticipato al 26 per le ditte che utilizzano l’addebito bancario Sepa, al fine di non incorrere in sanzioni, se invece si paga con il bollettino Mav, in questa occasione sarà possibile effettuare il pagamento entro martedì 3 aprile 2018, dal momento che il 31 marzo 2018 è sabato e i primi due giorni di aprile sono festivi.
MODALITÀ: Nella propria area riservata, l’azienda mandante compila la distinta online, inserendo le provvigioni dei propri agenti: in automatico, verrà calcolato il contributo dovuto. Per il versamento, l’azienda mandante potrà scegliere tra:

  • Bollettino bancario MAV: pagamento standard e automatico proposto dal sistema;
  • Addebito su c/c bancario (RID).

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732