Scadenza del 20 Agosto 2019

DICHIARAZIONI 2019 PERSONE FISICHE REGIME FORFETARIO e REGIME DI VANTAGGIO IMPRENDITORIA GIOVANILE – Versamento imposte

20 Agosto 2019 in Scadenze

SOGGETTI: Con la risoluzione n. 64 del 28 giugno 2019 l'Agenzia delle Entrate conferma la proroga dei versamenti al 30 settembre anche per minimi e forfettari, che esercitano attività economiche per cui sono stati approvati gli Indici di affidabilità fiscale, prescindendo dal fatto che gli stessi applichino o meno gli Isa (sempre che dichiarano ricavi o compensi di ammontare non superiore al limite stabilito, per ciascun indice, dal relativo decreto ministeriale di approvazione). “Non interessati dalla proroga prevista dal Decreto Crescita”

  • Persone fisiche esercenti attività d'impresa, arti o professioni che applicano il regime forfetario agevolato di cui all'art. 1, commi da 54 a 89, della legge 23 dicembre 2014, n. 190
  • Persone fisiche che hanno deciso di continuare ad avvalersi del regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità fino al completamento del quinquennio agevolato e comunque fino al trentacinquesimo anno di età

che esercitano attività economiche per le quali NON sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità.
ADEMPIMENTO: Per coloro che hanno scelto il pagamento rateale ed hanno effettuato il primo versamento entro il 1° luglio 2019, Versamento 3° rata dell'imposta sostitutiva dell'IRPEF e delle addizionali regionali e comunali e dell'IRAP dovuta in base alla dichiarazione dei redditi REDDITI Persone Fisiche 2019, a titolo di saldo per l'anno 2018 e di primo acconto per l'anno 2019, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,50%.
Per coloro che invece hanno effettuato il primo versamento entro il 31 luglio 2019 avvalendosi della facoltà prevista dall'art. 17, comma 2, del D.P.R. n. 435/2001, sarebbe la 2° rata maggiorando preventivamente l'intero importo da rateizzare dello 0,40% a titolo di interesse corrispettivo, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,18%.
MODALITA': F24 con modalità telematiche
CODICI TRIBUTO:

  • 1790 – Imposta sostitutiva sul regime forfetario – Acconto prima rata – art. 1, c. 64, legge n. 190/2014
  • 1792 – Imposta sostitutiva sul regime forfetario – Saldo – Art. 1, c.64, legge n. 190/2014
  • 1793 – Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità – ACCONTO PRIMA RATA – Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011
  • 1795 – Imposta sostitutiva sul regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità – SALDO – Art. 27, D.L. 06/06/2011, n. 98, conv., con modif., dalla L. n. 111/2011

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732