Scadenza del 16 Settembre 2019

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2019 SOGGETTI IRES – Versamento rata IMPOSTE a titolo di saldo 2018 e primo acconto 2019

16 Settembre 2019 in Scadenze

SOGGETTI: Soggetti Ires “NON interessati dalla proroga prevista dal Decreto Crescita” tenuti ad effettuare i versamenti risultanti dalla dichiarazione dei redditi modello (modello REDDITI SC 2019 e modello ENC 2019), del modello Dichiarazione IRAP 2019, del modello Dichiarazione IVA 2019, con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio, che hanno scelto il pagamento rateale.
ADEMPIMENTO: Per coloro che hanno effettuato il primo versamento entro il 1° luglio 2019:

  • Versamento 4° rata dell'Ires, dell'Irap, a titolo di saldo per l'anno 2018 e di primo acconto per l'anno 2019, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,83%
  • Versamento 4° rata del saldo IVA relativo al 2018 risultante dalla dichiarazione annuale, maggiorata dello 0,40% per mese o frazione di mese per il periodo 16/03/2019 – 30/06/2019, con applicazione degli interessi nella misura dello 0,83%.

Per coloro che hanno effettuato il primo versamento entro il 31 luglio 2019 avvalendosi della facoltà prevista dall'art. 17, comma 2, del D.P.R. n. 435/2001, si tratterrebbe della 3° rata con applicazione degli interessi nella misura dello 0,51%.
MODALITA’: Il versamento va effettuato utilizzando Modello F24 con modalità telematiche.
CODICE TRIBUTO:
• 1668 – Interessi pagamento dilazionato imposte erariali
• 2001 – Ires acconto – prima rata
• 2003 – Ires – Saldo
• 3800 – Imposta regionale sulle attività produttive – Saldo
• 3805 – Interessi pagamento dilazionato tributi regionali
• 3812 – Irap – acconto – prima rata
• 6099 – Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732