Scadenza del 30 Giugno 2017

DICHIARAZIONE DEI REDDITI 2017 – Versamento IRPEF 1° acconto 2017 e saldo 2016 persone fisiche titolari di P.IVA

30 Giugno 2017 in Scadenze

SOGGETTI: Contribuenti tenuti ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali delle persone fisiche, delle società di persone e degli enti ad esse equiparati e dell'Irap (Modelli 730/2017, REDDITI Persone Fisiche 2017 e REDDITI SP-Società di persone ed equiparate 2017 e dichiarazione IRAP 2017)
ADEMPIMENTO:
Versamento, in unica soluzione o come prima rata, dell'Irpef risultante dalle dichiarazioni annuali, a titolo di saldo per l'anno 2016 e di primo acconto per l'anno 2017, senza alcuna maggiorazione
MODALITA':
Modello F24 con modalità telematiche, direttamente (utilizzando i servizi "F24 web" o "F24 online" dell'Agenzia delle Entrate, attraverso i canali telematici Fisconline o Entratel oppure attraverso l'home banking del proprio istituto di credito) oppure tramite intermediario abilitato. I non titolari di partita IVA potranno effettuare il versamento con modello F24 cartaceo presso Banche, Poste Italiane e agenti della riscossione purché non utilizzino crediti tributari o contributivi in compensazione, oppure quando devono pagare F24 precompilati dall'ente impositore
CODICI TRIBUTO:

  • 4001 – Irpef Saldo
  • 4033 – Irpef acconto – prima rata

N.B. SOLO PER I TITOLARI DI REDDITO D'IMPRESA la scadenza del versamento del saldo dovuto con riferimento alla dichiarazione dei redditi relativa al 2016 nonche' la prima rata dell'acconto dell'imposta sui redditi, viene prorogata al 20 luglio 2017 senza alcuna maggiorazione.
Dal 21 luglio 2017 al 20 agosto 2017, maggiorando le somme da versare dello 0,40 per cento a titolo di interesse corrispettivo (DPCM del 20.07.2017)

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732