PRIMO PIANO

Voluntary disclosure, aggiornata la bozza

27 Gennaio 2015 in Notizie Fiscali
L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato ieri sul proprio sito una nuova bozza di modello di istanza per l’adesione alla voluntary disclosure (collaborazione volontaria per il rientro dei capitali dall’estero). Le differenze rispetto alla precedente bozza pubblicata a dicembre non sono rilevanti. Ora c’è un riferimento più chiaro alla normativa sulla privacy, con la specifica che i dati forniti saranno trattati solo dall’Agenzia delle Entrate. Sta per essere attivato il canale telematico che dovrà essere utilizzato per la presentazione dell’istanza da parte dei professionisti. Dopo la domanda, da presentare in via telematica, si dovrà presentare una relazione accompagnatoria illustrativa, verosimilmente entro 30 giorni successivi all’istanza.
Allegati:

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732