FISCO » Accertamento e riscossione » Ravvedimento

UNICO 2015, ora si va al ravvedimento entro il 29 dicembre 2015

1 Ottobre 2015 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore
Ieri 30 settembre 2015 era il termine ultimo per l'invio telematico del modello UNICO 2015 da parte dei contribuenti aventi periodo d'imposta coincidente con l'anno solare. Decorso tale termine, i contribuenti possono ancora sistemare la propria dichiarazione dei redditi sino al 29 dicembre 2015 ferma restando l’applicazione delle sanzioni amministrative di cui all’articolo 1, comma 1 del D. Lgs. n. 471/1997. Inoltre, ai sensi dell’articolo 5, comma 2 del D.L. n. 167/1990, è possibile sanare l’omessa compilazione del quadro RW pagando una sanzione fissa di 258 euro.
I contribuenti alle prese con la procedura della voluntary disclosure potrebbero, infatti, aver indicato in Unico 2015 i maggiori imponibili e gli investimenti esteri nelle sezioni reddituali e nel quadro RW in modo corretto, oppure potrebbero non averli indicati proprio, o infine potrebbero avere la necessità di correggerli.
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732