PRIMO PIANO

Tasi prima casa: la sua abrogazione richiede risorse

25 Agosto 2015 in Notizie Fiscali
I tecnici del Governo stanno lavorando per individuare le risorse che permetteranno di abrogare la Tasi sulla prima casa, quella sull’Imu agricola e la tassa sugli imbullonati, come promesso dal premier Matteo Renzi. Si tratta in tutto di circa 4,3 miliardi di Euro. Le ipotesi sono diverse: l’attribuzione ai comuni dell’intero gettito derivante dall’Imu sui capannoni industriali, al potenziamento della quota di quello legato all’Imu sulla seconda casa (che ora per il 50% va allo Stato). Ulteriori risorse dovranno essere individuate nel caso in cui arrivi il via libera all’intervento per rendere flessibili le uscite pensionistiche. Questo intervento dovrebbe avere un impatto di circa un miliardo di Euro. I sindacati, che non sono contrari, in quanto concordano sulla necessità di creare nuovi spazi occupazionali, si pongono però in netto contrasto con l’ipotesi di consentire l’uscita anticipata con una decurtazione degli assegni.
 

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732