FISCO » Accertamento e riscossione » Società di Comodo

Società di comodo in attesa di nuove cause di disapplicazione

2 Maggio 2012 in Notizie Fiscali

La Manovra di Ferragosto (D.L. n. 138/2011) ha colpito duramente le società di comodo sotto due aspetti: è stata introdotta la maggiorazione Ires del 10,5% ed è stata estesa l’applicazione della disciplina anche alle società che, per 3 esercizi consecutivi, dichiarano una perdita fiscale, oppure 2 volte una perdita e una volta un reddito inferiore al minimo previsto per gli enti non operativi. Queste due novità si applicano dal periodo d’imposta 2012, ma si deve comunque rideterminare l’acconto in base al metodo storico tenendo conto delle novità. Si eviterà il ricalcolo se si può usufruire di cause di disapplicazione. L’integrazione della cause di disapplicazione dovrebbe arrivare dall’Amministrazione finanziaria entro fine maggio, in tempo utile per il versamento dell’acconto entro il 18 giugno.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732