LAVORO » Lavoro » Rubrica del lavoro

Sicurezza: doveri del datore di lavoro

23 Ottobre 2013 in Notizie Fiscali
La Cass. pen., sez. III, 18 ottobre 2013, n. 43080 ha stabilito che l’art. 35, comma 2, del D. Lgs. 626/1994, abrogato dal D. Lgs. 81/2008 e successive modifiche, impone in capo al datore di lavoro l’individuazione e l’adozione di tutte le misure di prevenzione e protezione adeguate a ridurre al minimo i rischi connessi all’uso non corretto della strumentazione di lavoro (nel caso di specie, un carrello elevatore telescopico), anche al fine di impedire che le attrezzature possano essere utilizzate per operazioni e secondo condizioni per le quali non sono adatte. Nello specifico, i doveri incombenti sul datore di lavoro sono riconducibili a tre diverse categorie concettuali: – il dovere di prevenzione tecnica ed organizzativa – il dovere di prevenzione informativa e formativa – il dovere di controllare e vigilare che le norme antinfortunistiche vengano scrupolosamente osservate.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732