FISCO » Accertamento e riscossione » Accertamento e controlli

Rate scadute, istanza di nuova dilazione entro il 21 novembre

8 Ottobre 2015 in Notizie Fiscali

Con la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 233 di ieri 7 ottobre del D.Lgs. n. 159/2015 sulla semplificazione e razionalizzazione della riscossione, diventa operativa la possibilità di presentare un’istanza di dilazione di precedenti rateazioni scadute, entro il termine improrogabile di 30 giorni dall'entrata in vigore della riforma della riscossione, che avverrà il prossimo 22 ottobre. La facoltà di rateizzare nuovamente il carico non pagato è limitata alle decadenze intervenute entro i 24 mesi precedenti il 22 ottobre 2015 (quindici giorni dalla pubblicazione del decreto). Pertanto, scade il 21 novembre 2015 il termine di presentazione della domanda di nuova dilazione di precedenti piani di rateazione da cui il contribuente è decaduto entro il 22 ottobre 2013. Tale nuova dilazione straordinaria non può eccedere i 72 mesi e il contribuente vi decade se non versa due rate, anche non consecutive.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732