FISCO » Accertamento e riscossione » Accertamento e controlli

Principato di Monaco, sì allo scambio di informazioni fiscali

3 Marzo 2015 in Notizie Fiscali
Dopo Svizzera e Liechtenstein, anche il Principato di Monaco ha siglato ieri l’intesa con il fisco italiano per lo scambio di informazioni fiscali e la fine del segreto bancario. In tal modo, anche il Principato di Monaco esce dalla black list. Per effetto della firma dell’accordo, i contribuenti italiani che prima del 30 settembre faranno rientrare (o riemergere) i capitali custoditi nel Principato aderendo alla voluntary disclosure (legge n. 186/2014), beneficeranno del dimezzamento della prescrizione fiscale, con l’esclusione da eventuali contestazioni per le annualità tra il 2006 ed il 2009, mentre restano scoperte le movimentazioni fatte verso il Principato nel periodo dal 2010 al 2014 ed i rendimenti riscossi nello stesso periodo. Si ricorda che, in linea generale, la finestra di emersione prevista dalla legge sul rientro dei capitali si è chiusa alla mezzanotte di ieri.
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732