PRIMO PIANO

Negligenza del professionista, cliente da risarcire

20 Agosto 2015 in Notizie Fiscali
Il professionista che riceve una comunicazione d’irregolarità relativa ad un suo cliente, da parte dell’amministrazione finanziaria, e non ne fornisce tempestiva notizia al contribuente interessato, è responsabile per comportamento negligente e deve risarcire quanto pagato dal cliente. A stabilirlo il tribunale di Genova, Sezione II civile, con Sentenza 13.03.2015. Il caso riguardava un consulente del lavoro che aveva dimenticato di avvisare la società destinataria di un avviso bonario relativo ad un modello 770 presentato. A causa di questa negligenza era poi arrivata la cartella esattoriale, con una maggiorazione dell’importo dovuto.
 

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732