FISCO » Accertamento e riscossione » Accertamento e controlli

Legge di stabilità 2016: restyling dei tempi di accertamento

21 Dicembre 2015 in Notizie Fiscali

La Legge di Stabilità 2016 rivede i tempi a disposizione del fisco per effettuare gli accertamenti sui contribuenti. Viene, infatti, abrogato il raddoppio dei termini in presenza di una violazione tributaria che costituisce anche un illecito penalmente irrilevante, ciò a partire dagli avvisi relativi al periodo d'imposta in corso al 31.12.2016, quindi quelli emessi in relazioni alle dichiarazioni dei redditi presentate nel 2017. Contemporaneamente, però, gli ordinari tempi di decadenza dell’accertamento si allungano: da 4 a 5 anni se è stata presentata la dichiarazione, da 5 a 7 anni se la dichiarazione è stata omessa.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732