PRIMO PIANO

Legge di Stabilità 2016: dal 2017 note di accredito IVA senza aspettare la fine del fallimento

27 Ottobre 2015 in Notizie Fiscali
Fonte: Il Sole 24 Ore

Il testo del Ddl di Stabilità 2016, che ora ha ufficialmente iniziato il suo iter parlamentare, allinea la disciplina del Dpr 633/72 in materia di recupero dell’Iva sui crediti insoluti riferiti a clienti assoggettati alle procedure concorsuali, all’articolo 101 del Tuir che disciplina la deducibilità dal reddito delle perdite sui crediti. La modifica apportata consente l’accredito dell’Iva addebitata e mai incassata dal creditore senza dover aspettare i temi necessari per la conclusione dell’iter concorsuale. La nuova disciplina, però, si applica alle «operazioni» effettuate a partire dal 1° gennaio 2017. Pertanto, scatterà solo dal 2017 la possibilità di emettere note di accredito IVA all'avvio delle procedure.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732