PRIMO PIANO

Istituti deflativi, codici tributo per sanzioni e interessi in caso di ravvedimento

5 Marzo 2014 in Notizie Fiscali
Con la Risoluzione n. 25/E del 4 marzo, l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per consentire il versamento, tramite modello F24, di sanzioni e interessi dovuti, in caso di ravvedimento, sugli importi rateizzati a seguito di definizione dell’accertamento, accertamento con adesione, conciliazione giudiziale e mediazione. Si ricorda che per tali istituti, in caso di mancato pagamento di una sola delle rate diverse dalla prima entro il termine di pagamento della rata successiva, si decade dal beneficio della rateazione.
 

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732