Il Codice del processo amministrativo subisce nuove modifiche

30 Luglio 2012 in Notizie Fiscali

Venerdì 27 luglio il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legislativo che modifica nuovamente il Codice del processo amministrativo. Il Codice, entrato in vigore il 16 settembre 2010, aveva già subito un intervento di modifica per effetto del D. Lgs. n. 195/2011. Il nuovo Codice del processo amministrativo mira a rendere più rapida l’attività dei magistrati, evitando rallentamenti processuali “ad arte”. Non è stato ampliato ad un anno, come richiesto dalla Commissione di riforma, il termine per la proposizione dell’azione “autonoma” o “diretta” di condanna dell’amministrazione al risarcimento del danno.

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732