Equitalia e Reti delle Professioni tecniche firmano un’intesa

27 Aprile 2015 in Notizie Fiscali
Fonte: Equitalia
Equitalia, con un comunicato stampa diffuso il 23 aprile, ha reso noto di aver stipulato un protocollo d’intesa con la Rete delle Professioni Tecniche, cui appartengono: il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Ingegneri, il Consiglio Nazionale degli Architetti-Pianificatori-Paesaggisti Conservatori, il Consiglio Nazionale dei Geologi, il Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari laureati, il Consiglio nazionale dei Chimici, il Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali, il Consiglio Nazionale Geometri e Geometri laureati, il Consiglio Nazionale dei Periti industriali e dei Periti industriali laureati, Consiglio dell’Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari. L’accordo prevede l’attivazione di nuovi canali e modelli di collaborazione istituzionale per favorire sinergie fra Equitalia e tali professioni, con tre cardini: uno sportello telematico dedicato per richiedere informazioni sulle singole posizioni; un “laboratorio idee” presso gli Ordini/Consigli territoriali, grazie al quale i professionisti iscritti potranno esprimere proposte e riflessioni in merito all’azione di riscossione nelle diverse aree territoriali e segnalare eventuali criticità riscontrate; un servizio per la riscossione volontaria, per garantire una maggiore fruibilità del servizio di riscossione delle quote di iscrizione dovute dai professionisti ai rispettivi Ordini/Collegi provinciali, agevolandone le modalità di pagamento e migliorando, conseguentemente, le performance di recupero ad esse relative.
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732