Destinazione 2 per mille ai partiti, in Gazzetta il Dpcm

17 Luglio 2014 in Notizie Fiscali
Fonte: Fisco Oggi
E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 luglio il Dpcm del 28 maggio 2014, adottato di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze, che, a seguito del superamento del sistema di finanziamento pubblico ai partiti (Legge n. 149/2013), definisce i criteri di ripartizione e le modalità attraverso le quali i contribuenti possono destinare il 2‰ della loro Irpef ad una formazione politica (articolo 12, comma 1, del D.L. n. 149/2013). Il nuovo meccanismo di finanziamento volontario ha trovato la sua prima applicazione in questa dichiarazioni dei redditi 2014 (anno d’imposta 2013), per le quali è stato predisposto uno specifico modulo. Dal 2015 (anno d’imposta 2014), lo stampato sarà unico per 2, 5 e 8 per mille.
 

Lascia un commento

Devi sessere loggato per lasciare un commento.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732