PRIMO PIANO

Delega fiscale: ok del Consiglio dei Ministri a cinque decreti attuativi

7 Settembre 2015 in Notizie Fiscali
Come da attese, il Consiglio dei Ministri di venerdì scorso ha approvato cinque decreti attuativi della delega fiscale, quelli su riscossione, agenzie fiscali, lotta all’evasione, sanzioni penali e amministrative e interpelli, che ora attendono gli ultimi pareri del Parlamento per fine mese. Con particolare riguardo al decreto sulle sanzioni, la riforma scatterà in due tempi: la riforma dei reati tributari scatterà subito (15 giorni dopo la pubblicazione del decreto in Gazzetta ufficiale), mentre la revisione delle sanzioni amministrative scatterà dal 1° gennaio 2017. Il decreto introduce pene più pesanti per i sostituti d’imposta che, pur essendovi obbligati, non presentano il modello 770. E’ confermato l’innalzamento da 50mila a 250mila euro della soglia che scattare il reato penale in caso di omesso versamento dell’Iva, mentre per l’omesso versamento di ritenute il penale scatterà a partire da 150mila euro. Il decreto, inoltre, riscrive le sanzioni per il reverse charge, rendendole più proporzionali alla gravità della violazione.
 

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732