LAVORO » Previdenza e assistenza » Contributi Previdenziali

Contributi Gestione separata al 30% per il 2015

6 Febbraio 2015 in Notizie Fiscali
Con la Circolare n. 27 del 5 febbraio 2015, l’Inps ha definito le aliquote contributive 2015 per gli iscritti alla Gestione separata. Secondo quanto stabilito dall’art. 2, comma 57, della Legge n. 92/2012, in particolare, per i soggetti iscritti in via esclusiva alla Gestione Separata di cui all’art. 2, comma 26, della legge n. 335/95, l’aliquota contributiva è elevata per l’anno 2015 al 30%. Tra i soggetti interessati sono compresi anche i lavoratori autonomi titolari di posizione fiscale ai fini IVA. A tale aliquota del 30% si deve aggiungere lo 0,72% per il finanziamento dell’onere derivante dalla tutela per la maternità, dagli assegni per il nucleo familiare, dalla degenza ospedaliera, dalla malattia e dal congedo parentale. Per i soggetti già pensionati o assicurati presso altre forme previdenziali obbligatorie, invece, secondo come modificato dall’art. 1, comma 491, della Legge n. 147/2013 (Legge di stabilità 2014), l’aliquota per il 2015 è pari 23,50%. Il massimale di reddito per l’anno 2015 è pari a € 100.324, mentre il minimale è pari a € 15.548.
 

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732