PRIMO PIANO

CIGS ai dipendenti dei partiti e movimenti politici

14 Dicembre 2015 in Notizie Fiscali

L’INPS, con Messaggio 03 dicembre 2015, n. 7298, fornisce informazioni sull’estensione del trattamento straordinario di integrazione salariale (CIGS) ai partiti e movimenti politici ai sensi dell’art. 16, comma 1, D.L. n. 149/2013 conv. con mod. dalla L. n. 13/2014. In merito, si precisa che la legge 27 ottobre 2015 n. 175, all’articolo 1, comma 4, ha eliminato l’obbligo dell’iscrizione e permanenza nel Registro nazionale dei partiti politici per poter accedere ai trattamenti straordinari di integrazione salariale.

Pertanto, alla luce di quanto disposto dalla suddetta legge, conservano efficacia per l’intero periodo autorizzato i decreti n. 85626 – 86312 – 87016 – 86920 – 85518 – 86427 – 85516 – 88972, la cui efficacia era stata limitata alla data del 28.12.2014 dal MLPS con nota n. 40/11538 del 26.5.2015.

Piena efficacia, precedentemente limitata alla data del 28.12.2015 dal MLPS con nota n. 40/11538 del 26.5.2015, per l’intero periodo autorizzato.  Le sedi INPS competenti potranno  quindi procedere all’esecuzione dei decreti per l’intero periodo indicato negli stessi.

 

 

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732