PRIMO PIANO

Acconto IVA, oggi il ravvedimento breve

28 Gennaio 2013 in Notizie Fiscali

Entro oggi, lunedì 28 gennaio, i contribuenti Iva che hanno omesso il pagamento dell’acconto IVA per l’anno 2012, il cui termine era il 27 dicembre scorso, potranno ricorrere al ravvedimento operoso breve. I contribuenti che si ravvedono devono versare l’acconto IVA omesso, più la sanzione del 3%, più gli interessi legali del 2,5% calcolati dal 28 dicembre 2012 fino al giorno di pagamento compreso. I contribuenti Iva che versano l’acconto, anche a seguito di ravvedimento, scomputano l’importo versato dal debito d’imposta relativo al mese di dicembre 2012 se si tratta di contribuenti mensili, ovvero dal debito d’imposta relativo al quarto trimestre 2012 se si tratta di contribuenti trimestrali “speciali” (art. 74, D.P.R. n. 633/1972), oppure dal debito d’imposta relativo alla dichiarazione annuale 2012, se si tratta di contribuenti trimestrali normali.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732