PRIMO PIANO

Acconto imposta sostitutiva sui rendimenti del Tfr entro il 16 dicembre

14 Dicembre 2015 in Notizie Fiscali

Entro il prossimo 16 dicembre, i datori di lavoro, in qualità di sostituti d’imposta, devono versare l’acconto dell'imposta sostitutiva sui rendimenti del trattamento di fine rapporto dei propri dipendenti accantonati in azienda al 31 dicembre 2014. Sulle rivalutazioni, infatti, è dovuta un’imposta sostitutiva, che da quest’anno ha un'aliquota del 17% (fino allo scorso anno era dell’11%). In base a quanto previsto dall’articolo 2120 del codice civile, la rivalutazione avviene sulla base di un coefficiente composto da un tasso fisso (1,50%) e da uno variabile, pari al 75% dell’incremento dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati accertato dall’Istat rispetto al mese di dicembre dell’anno precedente (in questo caso, dicembre 2014). L'acconto è pari al 90% dell'imposta totale e va versata tramite modello F24 con il codice tributo 1712. È possibile sfruttare in compensazione eventuali crediti per altre tasse e contributi.

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732