Circolare Settimanale per lo Studio n. 44 – 23.11.2018

23 Novembre 2018 in Circolari

LA SETTIMANA IN BREVE

LE PRINCIPALI NOTIZIE FISCALI DELLA SETTIMANA

 

LE SCHEDE INFORMATIVE

FATTURA ELETTRONICA: IL CONFERIMENTO DELLA DELEGA

Con il Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 5 Novembre 2018 è stata cambiata  la modalità di conferimento delle deleghe agli intermediari per l'utilizzo dei servizi di fatturazione elettronica.

 

DATA DI EMISSIONE E RICEZIONE DELLA E-FATTURA

Due momenti importanti riguardo al processo di fatturazione elettronica riguardano la data di emissione e quella di ricezione della fattura. Soprattutto la data di ricezione diventa centrale in quanto tale momento è rilevante ai fini dell'individuazione del diritto alla detrazione dell'IVA. In questa scheda si approfondiranno entrambi i momenti segnalando le peculiarità di ognuno di essi. 

 

CONSERVAZIONE DELLE FATTURE ELETTRONICHE

Le fatture elettroniche devono essere conservate in modalità elettronica sia da parte dell'emittente che del ricevente. Il mancato rispetto di tale obbligo comporta delle conseguenze da un punto di vista sanzionatorio. Di seguito la disciplina applicabile alla conservazione delle fatture elettroniche e le conseguenze di una mancata o irregolare conservazione delle stesse.

 

FATTURA ELETTRONICA VERSO NON RESIDENTI

Gli adempimenti ai fini IVA riguardanti le operazioni con l’estero, già di per sé articolati, dal 1° gennaio 2019 dovranno interfacciarsi con la fatturazione elettronica che diverrà obbligatoria in Italia per le operazioni in ambito B2B. In linea di principio tali operazioni sono escluse dall’obbligo di fatturazione elettronica ma, per controbilanciare tale esclusione, verrà introdotto un nuovo adempimento: il c.d. esterometro.

 

FATTURA ELETTRONICA: GESTIONE DEL REVERSE CHARGE E AUTOFATTURE

Dal 1° gennaio 2019 entrerà in vigore l’obbligo generalizzato della fatturazione elettronica.  Gli operatori dovranno prestare attenzione alle modalità di gestione di due casi particolari riguardo alla fatturazione elettronica il reverse charge e l’autofattura.

 

AGGIORNAMENTO CONTINUO: IL SAPERE PER FARE

CODICE DESTINATARIO

Con l’introduzione dell’obbligo dell’emissione della fattura elettronica, tra le informazioni richieste dal formato XML il “codice destinatario” rappresenta il percorso elettronico che la fattura deve seguire per essere consegnata attraverso il Sistema di Interscambio.

 

SCADENZARIO 

 

Accesso negato - Per scaricare la Circolare accedi sul sito

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732