Circolare Settimanale dello Studio n. 35 – 18.09.2020

18 Settembre 2020 in Circolari

INDICE

LA SETTIMANA IN BREVE

LE SCHEDE INFORMATIVE

FISSATA LA PERCENTUALE PER IL CREDITO D’IMPOSTA SANIFICAZIONE E ACQUISTO DPI

Con il Provvedimento dell’11.09.2020, l’Agenzia delle Entrate ha reso nota la percentuale, utilizzabile per determinare il credito d’imposta per la sanificazione e l’acquisto dei dispositivi di protezione, introdotto dal decreto “Rilancio”. Con la Risoluzione n. 52 del 14.09.2020 è anche stato stabilito il relativo codice tributo da utilizzare nel mod. F24.

CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO PER RISTORATORI E PER ESERCENTI IN CENTRI STORICI

Il governo con il decreto varato ad agosto ha previsto una serie di aiuti alle imprese in difficoltà a seguito dell’emergenza epidemiologica Covid – 19.

CASSA INTEGRAZIONE AGOSTO n. 104 2020

Il Decreto Agosto n. 104 2020 ha rinnovato la possibilità di concessione della cassa integrazione e altri ammortizzatori sociali per i datori di lavoro che, nell’anno 2020, hanno dovuto sospendere o ridurre l’attività lavorativa a seguito di eventi riconducibili all’emergenza epidemiologica da Covid-19, fruibili nel periodo ricompreso tra il 13 luglio 2020 e il 31 dicembre 2020. Vediamo nella scheda che segue le principali caratteristiche degli ammortizzatori sociali, le modalità di richiesta e le condizionalità e alternative sopracitate.

INTERESSI E TASSAZIONE SUI FINANZIAMENTI SOCI

Molti possono essere i motivi che possono spingere i soci a finanziare la propria società. Quando questi versamenti, effettuati dai soci, non si intendono a titolo di capitale e quindi definitivo, saranno da considerarsi dei finanziamenti a titolo di mutuo, e potranno essere fruttiferi di interessi o meno per il socio finanziatore. Nella presente scheda si riassumerà la disciplina con l’obiettivo di dare un supporto normativo e operativo alle operazioni di questo tipo.

AGGIORNAMENTO CONTINUO: IL SAPERE PER FARE

CREDITO D'IMPOSTA SU COMMISSIONI PAGAMENTI ELETTRONICI: CALCOLO E MODALITA' DI UTILIZZO

A partire dal 1° luglio agli esercenti e lavoratori autonomi spetta un credito d’imposta del 30% sulle commissioni addebitate per le transazioni effettuate tramite Pos, mediante carte di credito, di debito o prepagate, con i consumatori finali. Vediamo come deve essere determinato l’importo del credito di imposta, quali sono le commissioni che devono essere considerate ai fini del calcolo e le modalità di compilazione del modello F24.

PRASSI DELLA SETTIMANA

PROVVEDIMENTI, RISOLUZIONI, CIRCOLARI E RISPOSTE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE

SCADENZARIO DAL 18.09.2020 AL 2.10.2020

Accesso negato - Per scaricare la Circolare accedi sul sito

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732