Circolare n. 17 del 4 Maggio 2009

4 Maggio 2009 in Circolari

COME DISTINGUERE GLI INTERESSI PASSIVI DAI SERVIZI BANCARI
La fondamentale distinzione tra interessi passivi e servizi bancari, al fine di una corretta indicazione nel conto economico civilistico. Alcuni esempi di interessi passivi e di servizi bancari riportati nel documento interpretativo numero 1 del principio contabile numero 12, redatto dall’OIC. Il diverso trattamento fiscale assegnato a queste due voci, ai fini Irap ed Ires.

LE DETRAZIONI NEL QUADRO RN DI UNICO PF 2009
Come devono essere compilati i righi da RN 6 a RN22 del quadro RN del modello di dichiarazione Unico Persone Fisiche 2009. Le detrazioni soggettive e oggettive. Le ulteriori detrazioni per canoni di locazione.

LE NOVITÀ NEL MODELLO UNICO 2009 PER LE IMPRESE E PER I LAVORATORI AUTONOMI
Nella predisposizione della dichiarazione dei redditi realizzati nel periodo d’imposta 2008, le imprese ed i lavoratori autonomi devono tenere in debita considerazione le novità introdotte dalla Finanziaria 2008, quali, ad esempio, la rinnovata disciplina degli interessi passivi, l’allungamento della durata dei contratti di leasing ai fini della deducibilità dei relativi canoni, l’abrogazione della disposizione legislativa riguardante la possibilità di operare ammortamenti anticipati e accelerati.

GLI INTERESSI DI MORA
Cosa sono gli interessi di mora, quando devono essere calcolati. Le modalità di rilevazione degli interessi di mora. esempi di rilevazione contabile di tali componenti negative.

RASSEGNA STAMPA
SCADENZARIO

Accesso negato - Per scaricare la Circolare accedi sul sito

Studio Dr. Maurizio Mottola - Dottore Commercialista - Revisore Legale - Partita IVA: 02676200732